SIBAS

Vai ai contenuti

Menu principale:

CODICE ETICO

Codice deontologico

I. farò massima attenzione al rispetto, alla tutela e alla salute del mio/miei cani

II. mi impegno a curare il benessere, la salute fisica e psichica e l'alimentazione del mio/miei cani evitando ogni condizione che possa renderli indigenti

III. mi impegno a far eseguire al mio/miei cani ogni diagnosi di malattia o verifica zootecnica che l'E.N.C.I. o la S.I.BAS. richiederanno attraverso i propri regolamenti

IV. mi impegno ad accoppiare il mio/miei cani esclusivamente con soggetti della stessa razza ed iscritti ad un Libro Origini riconosciuto dalla F.C.I.

V. mi impegno a far accoppiare il mio/miei soggetti femmine soltanto se in condizioni fisiche ottimali e mi impegno a farle partorire in condizioni ideali e con la massima assistenza

VI. mi impegno a curare al meglio i cuccioli per tutto il periodo neonatale e di primo accrescimento, di effettuarne l'iscrizione al Libro Origini dell'E.N.C.I. e di far effettuare la sverminatura, le vaccinazioni e il tatuaggio o altro identificativo (inserimento del microchip)

VII. mi impegno a non cedere i cuccioli prima del sessantesimo giorno di età e di informare i nuovi proprietari circa le peculiarità della razza, i problemi di accrescimento, di salute e di allevamento e di mantenere una disponibilità nei confronti dei nuovi proprietari

VIII. mi impegno ad accettare qualsiasi controllo predisposto dalla S.I.BAS. sulla effettiva applicazione del Codice Deontologico e a rispettare i regolamenti tecnici dell'E.N.C.I. e della S.I.BAS. e mi impegno a non aderire ad associazioni cinofile non riconosciute dall'E.N.C.I. e/o che si pongono in contrasto con la S.I.BAS.

IX. mi impegno a mantenere un comportamento corretto nelle esposizioni canine nel rispetto dei canoni generali dello spirito sportivo

X. mi impegno a non presentare il mio/miei cani in manifestazioni cinofile non riconosciute dall'E.N.C.I. e/o da quelle organizzate da Club dissidenti dalla S.I.BAS. e sono consapevole che ciò comporterebbe l'immediato deferimento al Collegio dei Probiviri S.I.BAS.

XI. mi impegno a non trasportare e tenere il mio/miei cani in gabbie anguste (per esempio in ambienti espositivi); le gabbie dovranno avere il giusto spazio che permetta al cane di non soffrire.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu